Come evitare gli incendi negli esercizi commerciali

Se avete un’attività commerciale uno dei vostri obiettivi principali, oltre ovviamente a quello di vendere prodotti per incrementare le entrate, è anche quello di garantire la sicurezza e l’incolumità dei clienti ed evitare di danneggiare la merce nel negozio.

La possibilità che si verifichi un incendio è quindi assolutamente da evitare: a questo scopo bisogna mettere in atto soluzioni preventive ma anche saper reagire adeguatamente nel caso in cui sfortunatamente dovesse succedere (occorre sempre comunque prepararsi al peggio per stare tranquilli!).

vigile-del-fuoco

Innanzitutto il vostro esercizio commerciale deve essere strutturato e pensato in maniera rispettosa delle normative antincendio vigenti e in modo tale da ridurre la probabilità di accensione di un incendio.

Deve quindi essere realizzato con materiali ignifughi (ovvero non infiammabili) ma anche attrezzato per ridurre la propagazione delle fiamme e del fumo nel caso in cui l’incendio avvenga, deve avere predisposte delle vie di fuga (ben illuminate) per le persone all’interno del negozio e delle vie di accesso per le squadre di soccorso e deve essere prevista la prevenzione del collasso della struttura.

Per prevenire la possibilità di incendio occorre verificare periodicamente gli impianti elettrici, gli impianti termici, di ventilazione e di condizionamento ed i dispositivi di sicurezza.

Bisogna evitare di avere impianti elettrici difettosi, troppo vecchi, mal funzionanti o sovraccarichi ed evitare apparecchi di ventilazione ostruiti.

Diciamo no assoluto a prese volanti, spine multiple e prolunghe a terra. A rischio (o comunque da fare con molta attenzione) è anche l’utilizzo di stufette portatili usate di frequente in inverno per incrementare il riscaldamento presente nel negozio e quello di macchinette del caffè e scaldavivande potenzialmente pericoli e causa di incendio se non conformi al marchio Ce.

Quali sono gli oggetti di prevenzione anti incendio che è obbligatorio oltre che consigliabile avere nel vostro negozio?

  • Impianti sprinkler dotati di segnalatori di incendio manuali. Sono dei sistemi automatici di estinzione a pioggia che hanno la funzione di rilevare la presenza di un incendio e controllarlo in modo che l’estinzione possa essere poi completata con altri mezzi: in caso di incendio infatti il calore provoca l’apertura degli erogatori collocati sopra l’area interessata e quindi l’estinzione dell’incendio.
  • Impianti di rilevazione d’incendio: si tratta di dispositivi di rilevamento fumo, fiamme e calore ovvero apparecchiature in grado di rilevare la presenza di un incendio all’interno di un edificio, utilizzati per la maggior parte nei grandi centri commerciali più che nei piccoli esercizi.
  • Mezzi di spegnimento (estintori) collocati in luoghi visibili e facilmente accessibili come ad esempio i vani scale, le vie di fuga o un armadietto ben segnalato.

Altri consigli di prevenzione? Effettuare periodicamente corsi antincendio può essere una buona idea oltre a quella di fare prove di evacuazione per abituarsi ed abituare il personale a comportarsi correttamente e reagire velocemente in una situazione difficile. Mai sottovalutare l’importanza di una buona prevenzione.