Microtelecamere a prova di spia. Ecco come proteggere la propria casa dai malintenzionati

Può sembrare una scena da film ma avete mai pensato di installare in casa delle telecamere di mini dimensioni che possano controllare gli ambienti dentro e fuori e farvi sentire in totale sicurezza? Esistono in commercio delle microtelecamere il cui utilizzo è fondamentale per tenere sotto osservazione con estrema discrezione locali e ambienti in modo tale da rilevare la presenza di ladri, rapinatori e malintenzionati in generale senza dare nell’occhio.

microtelecamere

Dove si possono installare? Praticamente ovunque vogliate visto che la loro presenza passa totalmente inosservata e possono quindi servire a molteplici scopi.

Ad esempio sono perfette nel garage o nel portone/cancello di casa per verificare l’eventuale entrata di ladri o comunque vedere chi è alla porta senza muoverci da dove ci troviamo. Sono ottime anche nella camera dei bambini se volete controllare la loro incolumità e sicurezza in qualunque momento anche se siete lontani da casa.

Si possono utilizzare per scoprire l’eventuale grave scorrettezza del personale di aiuto in casa come una badante, una babysitter o una colf se lo avete. Oppure possono essere applicate sulle finestre di casa puntate verso l’esterno per controllare la presenza di persone sospette o con attenzioni eccessive verso casa vostra.

Gli utilizzi sono tantissimi come sono tantissimi i modelli disponibili in commercio tutti collegabili a qualsiasi televisore o monitor e ad un videoregistratore per tenere le immagini in memoria.

microcamera

Quali sono le caratteristiche dei vari modelli? Si differenziano per il tipo di sensore che può essere fondamentalmente CCD o CMOS, per il tipo di illuminazione (a infrarossi oppure no), per il tipo di obiettivo, per l’angolo di apertura, per la risoluzione, per la sensibilità anche a bassi livelli di luminosità, per il rapporto segnale/rumore, per l’utilizzo da interno o da esterno, con fili o wireless, per uso sportivo.

Si distinguono anche in base alla facilità di occultamento nei posti meno sospettabili e quindi a prova di spia meglio di un film di 007.

Grazie alle microtelecamere la vostra casa può essere monitorata dentro e fuori in maniera totalmente invisibile garantendovi condizioni di massima sicurezza ovunque voi siate. I luoghi in cui possono nascondersi le microtelecamere spia sono tantissimi: dall’orologio in salotto alla sveglia sul comodino in camera da letto, dal faretto da esterni al sensore per antifurto, dal rilevatore di fumo posto sul soffitto alla penna sul tavolo dello studio.

Le soluzioni insomma sono tante ed alcune anche molto fantasiose e divertenti per affrontare un problema serio come quello dei malintenzionati che attentano alla nostra sicurezza.